MERAVIGLIE D’ESTATE: SEDICI APPUNTAMENTI GRATUITI A BARI TRA TEATRO, MUSICA E ANIMAZIONE

Sedici appuntamenti gratuiti, tra teatro, arti circensi e laboratori: Meraviglie d’estate – Teatro musica animazione è il titolo della programmazione estiva, con la direzione artistica di Teresa Ludovico, che la Cooperativa Kismet propone da luglio nell’ambito dell’Avviso Pubblico ‘Le due Bari 2024’, promosso dal Comune di Bari e finanziato dal POC Metro 2014-2020. Oltre un mese di eventi a ingresso libero in teatri, spazi all’aperto e hub per l’infanzia e l’adolescenza, che includono quattro debutti nazionali e due prime regionali.

Debutti nazionali

Sul palcoscenico del Teatro Kismet di Bari per la prima volta il 4 luglio il reading musicale I confini del mare (prodotto da Teatri di Bari in collaborazione con Ciheam Bari e ARPA Puglia): la voce di Augusto Masiello e le note del pianoforte di Mirko Signorile raccontano, nel testo di Onofrio Pagone, la storia di Simeone, che sulle onde del Mediterraneo ripercorre una vita segnata da tanti incontri, tante strette di mano, tanti scambi. Lo spettacolo è preceduto da un laboratorio organizzato dall’Associazione Amiki – Amici del Teatro Kismet che propone una guida alla visione dello stesso, con un’analisi del passaggio dalla pagina scritta al racconto orale in relazione alla musica.

Sempre sullo stesso palco l’11 luglio il dialogo tra la musicista e performer Roberta Carrieri con i suoi irriverenti pupazzi protagonisti dello stand-up concert Bambola a chi?. Il 18 luglio un debutto nazionale che vede in scena Pietro Naglieri – attore di teatro, cinema e tv, lo scorso anno nel cast del film ‘Percoco’ –con il progetto teatrale Abissi. Un viaggio sensoriale. Guarda al giovane pubblico, l’ultimo debutto nazionale in programma per Meraviglie d’estate: La strada delle formiche del Teatro Bandito. Il 22 luglio al Granteatrino Casa di PulcinellaFrancesca Zoccarato e Matteo Curatella ripercorrono la strada delle formiche, viaggiando tra il paese del “come va?” e quello dell’insalata croccante su una bicicletta speciale.

Teatro, clownerie e marionette

La programmazione di ‘Meraviglie d’estate’ si completa con appuntamenti di teatro, arti circensi e marionette per i più piccoli. Il 20 e 21 luglio Dadde Visconti presenta la sua Valigia a una piazza nell’hubPari Passo di Madonnella: uno spettacolo ironico e dolce rappresentato da un mimo-clown che vive stupendo e stupendosi di ciò che accade attorno a lui. L’hub Nest di via Manzoni, nel quartiere Libertà, diventa palcoscenico il 23 e 24 luglio del Varietà Prestige – Lo spettacolo in carne e legno: Mitzi, un’elegante clown in gonnella, porta il pubblico nel suo mondo di fantasie retrò, di manie surreali e di sogni reali. Accanto a lei, i suoi soci di legno: marionette dall’apparenza innocente, ma… chi sarà il vero protagonista di questo spettacolo?

Corpo e musica sono i linguaggi espressivi che dialogano in Gender Games, al debutto regionale il 25 luglio. Margò Paciotti è accompagnata dalla musica di H.E.R in un percorso intimo autoriale, ma allo stesso tempo universale, per riflettere sull’identità. Un viaggio in musica che tocca barocchismi, elettronica, rock e pop.

È dedicato a uno dei musicisti simbolo della Puglia, poi, Prima di volare. Alle origini di Modugno. Prima messa in scena pugliese per lo spettacolo di Koreja Teatro, con la regia di Salvatore Tramacere, in programma l’1 agosto al Kismet: approfondisce le radici di Domenico Modugno, con un’elaborazione teatrale che parte da pubblicazioni recenti e ritagli di giornali d’epoca, fotografie private e preziose testimonianze orali.

Gran Cabaret de Madame Pistache (6 agosto all’Hub San Paolo di via Trentino Alto Adige, 7 agosto nella Parrocchia di San Sabino a Madonnella) è un viaggio musicale condotto, suonato, ballato e interpretato da Marta Pistocchi, virtuosa violinista e provetta comica. Con un violino, delle scarpe da tip tap, una loop station e un microfono, Madame Pistache dà vita, corpo e voce a tutti gli ospiti del suo spettacolo. In Le storie del matto – in programma l’8 agosto alla Parrocchia di San Pio X, nel quartiere Stanic, e il 9 agosto all’hub Punto Luce di largo Annunziata a Bari vecchia – Matteo Curatella si fa narratore della figura artistica del Cantastorie: il Matto, cantastorie fisarmonicista, si presenta e comincia a raccontare, improvvisare rime, cantare canzoni, giocare, inventare storie con il pubblico, suonare e dedicare serenate d’amore. Chiusura il 15 agosto al Teatro Kismet con il racconto in musica Odissea, prodotto da Teatri di Bari: Teresa Ludovico (voce narrante) e Alessandro Pipino (musica live) interpretano gli otto canti del capolavoro di Omero nella riscrittura di Tonino Guerra.

Tutti gli eventi sono gratuiti e ad accesso libero, fino a esaurimento posti. Il programma completo è disponibile sul sito www.leduebari.it. Il progetto è realizzato in collaborazione con Ciheam Bari, ARPA Puglia, Parrocchia di San Sabino, Parrocchia San Pio X, Accademia del Cinema Ragazzi di Enziteto e Associazione Mama Happy Centro servizi famiglie accoglienti. Per info: 3358052211 – botteghino@teatrokismet.it.

Condividi su:
Cooperativa Tric - Teatri di Bari - P.iva : 07685700721 - Privacy - Cookies