QUELLO CHE VERAMENTE AMI

dal 18/01/2018 al

Nicola Lagioia QUELLO CHE VERAMENTE AMI

QUELLO CHE VERAMENTE AMI
Quattro giovani intellettuali affrontano un tema importante sul concetto di vita comune.
Rassegna a cura di Nicola Lagioia.

18 gennaio h 21.00

Vanessa Roghi – PICCOLA CITTÀ
con Nicola Lagioia

Una ricerca sulla memoria delle piccole città, della provincia italiana, a partire dalla storia culturale dell’eroina che ha interessato tutto il paese ma che rimane un grande rimosso. Una riflessione che nasce da una memoria generazionale fatta di consumi culturali e pratiche di vita in trasformazione, dalla scuola alla famiglia, nel corso di un decennio, gli anni Settanta. Un monologo/spettacolo che usa icone, articoli di giornale, e video.

22 febbraio h 21.00

Christian Raimo – LA CATTIVA SCUOLA

La scuola italiana non fa quello che vorrebbe la Costituzione. Ossia non riesce a contrastare, riproduce e crea disuguaglianze, che si riflettono nella società. Comprendere come si è generato una così grave mancanza nel tessuto civile e educativo ci è necessario per ragionare su vari aspetti della politica italiana: dal tema generazionale, alla crisi economica, alle derive populiste. L’idea è quella di ripercorrere in un’ora la tappe che hanno portato a questo disastro, come una piccola triste storia del nostro passato prossimo, e provare a dare delle luci per orientarsi da qui al tempo che vivranno le future generazioni in Italia.

29 marzo h 21.00

Marta Fana – DAI DIRITTI DEI MOLTI AI PRIVILEGI DEI POCHI

L’Italia delle disuguaglianze economiche, a partire dal lavoro e dal “trattamento” riservato dal nostro paese negli ultimi anni alle giovani generazioni.

 19 aprile h 21.00

Stefano Liberti – I SIGNORI DEL CIBO

Da dove viene il cibo che mangiamo? Chi ne controlla la produzione e la distribuzione? Chi definisce il sapore di quello che abbiamo nel piatto? Dai pomodori cinesi al grano canadese, dai tonni che attraversano mezzo pianeta per finire in una scatoletta alla bresaola della Valtellina che viene dal Brasile, un viaggio a parole e immagini attraverso i meccanismi di funzionamento e i retroscena della grande industria alimentare.

———————

BIGLIETTI:
unico > 5 euro
abbonamento quattro appuntamenti > 15 euro

acquistabili presso:

– il Teatro Abeliano, via Padre Massimiliano Kolbe 3
tel: 080.542.7678
dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17 alle 19.30

– il Teatro Kismet, strada San Giorgio Martire 22/F
tel: 080.579.76.67 int. 123
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 dalle 16.30 alle 18.00

– Infopoint Turistico Bari, Piazza del Ferrarese 29
tel. 080.524.22.44
tutti i giorni dalle 9.00 alle 23.00 (fino al 15 ottobre)

– tutti i punti di prevendita della Bookingshow (tra cui Box Office La Feltrinelli – Via Melo da Bari, 119) nei quali è prevista una maggiorazione del 10% sul costo del biglietto

– l’ Officina degli Esordi, via Crispi 5
tel: 080.914.85.90
dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 20.00

———————
Info:
Teatro Kismet | strada San Giorgio Martire 22/F
☏ 080 579 76 67
✎ botteghino@teatrokismet.it
www.teatridibari.it

Condividi su: