ANTEPRIMA REGIONALE “BARBABLUES”

Domenica 7 aprile andrà in scena lo spettacolo scritto da Lucia Zotti.

Barbablù è un uomo affascinante, dal volto marcato e dagli occhi penetranti. Ama circondarsi di bambole, le tiene sempre con sé e le ripone in una valigetta da cui non si separa mai. Appena può, ci gioca e a volte, noncurante, le rompe.  Un giorno passando davanti alla vetrina di un negozio di giocattoli viene attratto da una splendida bambolina, che decide di comprare e di portare a casa. Quella, però, è una bambola speciale perché, nel suo piccolo petto, batte un cuore vero.  All’inizio la bambola asseconda le richieste del suo amato ma quando si rende conto che trascorre il suo tempo  a soddisfare soltanto gli altrui bisogni, decide di trasgredire. Un giorno, approfittando della sua assenza, apre la porta proibita e fa una terribile scoperta.

Barbablues è una rivisitazione della storia di Barbablù, una delicata metafora della vita e dell’amore verso sé e verso gli altri, ma allo stesso tempo una riflessione sul coraggio delle proprie scelte e sulla possibilità di cambiare.

Drammaturgia e regia Lucia Zotti e Danilo Giuva, con Monica Contini, Mino Decataldo, Michele Biancofiore, musiche dal vivo M° Michele Biancofiore

Condividi su: