“2020 battute per un anno di teatro”: al via il contest letterario di Teatri di Bari

con il contributo dello scrittore NABIL BEY (Voce e autore dei Radiodervish)

In occasione della sua nuova stagione teatrale, Teatri di Bari lancia il contest letterario «2020 battute per un anno di teatro». Al concorso, riservato agli under 35, si partecipa inviando un racconto inedito di 2020 battute a partire da un incipit dello scrittore Nabil, voce dei Radiodervish.

Gli scrittori si cimenteranno a partire dall’indicazione di Nabil, lasciandosi suggestionare; l’iniziativa vuole essere un invito, un monito ad appassionarsi al teatro e alla scrittura e a trovare una nuova linfa in un tempo di passaggio quale quello che stiamo vivendo.

I testi saranno selezionati da una giuria Teatri di Bari, e il testo che risulterà vincitore farà da apertura dell’Agenda Teatri di Bari 2020. Il vincitore sarà premiato con un Abbonamento Teatri di Bari valido per tutti gli spettacoli in programma nei Teatri Kismet di Bari, Radar di Monopoli e Cittadella degli artisti di Molfetta.

Di seguito l’incipit:

Layla, studentessa di medicina appartenente alla seconda generazione di immigrati maghrebini, era scesa nelle strade della capitale per protestare come tanti altri giovani del paese. Il fazzoletto che le copriva il naso e la bocca la proteggeva dal fumo tossico dei copertoni incendiati. Federico invece era un musicista, veniva da una città del sud e si era unito anche lui ai comitati di protesta contro la corruzione degli apparati di stato, l’ingiustizia sociale e l’aumento delle tasse. La sua città aveva subito un forte spopolamento, riducendosi quasi a una città fantasma, in seguito alla mancata attuazione del piano di conversione industriale del polo siderurgico, che nel secolo scorso ne aveva compromesso gravemente la vivibilità a causa dell’inquinamento atmosferico.

Layla e Federico quella sera erano nell’avamposto dei manifestanti. Nonostante la tensione intorno, durante la movimentata giornata di contestazioni, si erano scambiati più volte sguardi colmi di dolcezza. Ora, a fine giornata, un momento di relativa calma procurò finalmente a Federico lo slancio e l’intraprendenza per avvicinarsi e cercare un contatto con Layla. Tentando di vincere la sua timidezza, decise di rivolgersi a lei con la frase di un famoso romanzo giallo: “A che punto è la notte?”, disse. Lei, sorpresa, non riuscì e trattenere il sorriso, si liberò dal fazzoletto svelando il suo graziosissimo volto e rispose: …

Regolamento

DURATA: Il periodo di svolgimento del concorso letterario è dal 14/11/2019 al 3/12/2019.

I lavori dovranno pervenire all’indirizzo e-mail promozione@teatridibari.it entro le ore 12 del 3 dicembre 2019.

DESTINATARI: Il concorso è rivolto agli under 35

SCOPO: Il concorso letterario si prefigge lo scopo di selezionare l’autore del racconto di apertura del catalogo-agenda Teatri di Bari 2019

PUBBLICITA’: Il concorso letterario è pubblicizzato mediante campagna pubblicitaria sul web;

il presente regolamento è a disposizione del partecipante, per una corretta informazione, sul sito internet www.teatridibari.it

AVVERTENZE: Si rende noto che per partecipare al concorso letterario, non è previsto alcun costo di partecipazione

MODALITA’: Il concorso letterario si prefigge di premiare il miglior testo rispettando le linee guida comprensive di incipit narrativo pubblicato dal curatore e il formato previsto di 2020 battute (spazi esclusi e incipit escluso)

GIURIA: I migliori testi verranno selezionati dalla giuria, che sceglierà quello di apertura dell’agenda Teatri di Bari 2020.

CONTATTI: I testi dovranno essere inviati come allegato in formato word all’indirizzo promozione@teatridibari.it riportando nome, cognome, anno e luogo di nascita, numero di telefono e indirizzo mail dell’autore.

Tel. 080 5797667 promozione@teatridibari.it

Condividi su: