LA BAMBINA LIBRATA

Teatro Abeliano il 03/02/2019 17.00 il 03/02/2019 18.45

LA BAMBINA LIBRATA

Testo e regia Angela Iurilli
con Marianna Di Muro e Angela Iurilli
musiche Nicola Masciullo
costumi Giulia Barbanente
scene Andrea Vitti

“La messa in scena è di grande godimento con due interpreti che filano via come treni e gareggiano in simpatia e bravura. Divertente, molto, e profonda, tanto, la scoppiettante rappresentazione è in grado di avvincere un pubblico non solo di piccoli ma anche di adulti.”
 NICOLA VIESTI, da “Eolo – Rivista on line teatro ragazzi”

“… un fantasioso e buffo movimento coreutico su due poltrone a rotelle accompagna una narrazione a due voci. Brave e versatili, la Iurilli e la Di Muro compongono una coppia ben assortita che imprime la giusta energia ad uno spettacolo leggero e brioso.”  ITALO INTERESSE, da “Il Quotidiano di Bari”

Una storia di formazione che prende spunto dal celebre romanzo “Matilde” di Roald Dahl. Gli adulti sono chiamati a riflettere sulla posizione di educatori, mentori o oppressori; i piccoli, sull’importanza di scoprire se stessi e di scegliere le proprie figure guida. Un tributo alla spontaneità, alla curiosità naturale, al coraggio di lottare, all’istinto di giustizia e solidarietà: a tutti quei valori che tendono a mutare in stanchezza e indifferenza quando si diventa grandi.

Adele, il fratello Francesco, i genitori Gambero Rotto, la maestra Letizia Di Grazia, la direttrice Strozzarelli, la bibliotecaria Signorina Lana, sono i personaggi che prendono vita attraverso il corpo e la voce delle due attrici, animando un racconto appassionante, che porterà tutti a crescere e a cambiare in una direzione inaspettata. Anche gli spettatori talvolta si troveranno a testa in giù, a guardare il mondo da un punto di vista diverso.

Questo spettacolo è sicuramente un invito alla lettura e un omaggio a tutte quelle letture che mi hanno cambiata, ai libri che ho incontrato nella mia vita e mi hanno fatto viaggiare nel mondo e dentro me stessa.

 

 

 

Condividi su: