LA RAGIONE DEL TERRORE

Teatro Kismet il 20/01/2019 21.00

TEATRO KOREJA LA RAGIONE DEL TERRORE

Focus Puglia

di Koreja
testo di Michele Santeramo
regia Salvatore Tramacere
con Michele Cipriani e Maria Rosaria Ponzetta
assistente alla regia Giulia Falzea
scene e luci Bruno Soriato
sonorizzazione Giorgio Distante
realizzazione scene Mario Daniele
costumi Simona Lisi
tecnici Alessandro Cardinale e Mario Daniele

C’è un uomo che ha bisogno di farsi perdonare qualcosa. Lui ha bisogno di farsi perdonare un fatto grave, qualcosa che lei, la donna, proprio non riesce a dimenticare. Per farlo, ha bisogno di raccontare quel che èsuccesso a un pubblico, perchéciascuno tra i presenti comprenda la ragione del terrore. Sembra un destino connaturato all’uomo: si reagisce al male subito con il male, in una spirale che sembra essere senza soluzione. Se hanno distrutto la cittàin cui vivevi, se hanno ammazzato i tuoi, se ti hanno costretto a lasciare tutto e scappare, come vuoi reagire? Tutto, secondo Vittorini, è profondamente nell’uomo. Il male non esisterebbe se non fosse nell’uomo, nel singolo uomo. E allora, se ècosì, anche la soluzione al male deve essere nell’uomo. Lo spettacolo prova a ragionare su questi temi, per capire se esiste una ragione al terrore provocato, al dolore, alla violenza. Un racconto sull’apparente inevitabilitàdi certe conseguenze, perchéci sono storie che nella loro linearità sembrano semplici. E poi non bisognastupirsi quando deflagrano, perché era prevedibile.

Condividi su: